2011

Moscatello Selvatico Vendemmia Tardiva Puglia IGP

Vino delicato e piacevolmente aromatico che nasce dalla vendemmia tardiva del Moscatello selvatico, un’uva autoctona di questa zona della Puglia. I grappoli più sani e maturi vengono lasciati appassire in vigna per qualche settimana per ottenere un vino dolce e profumato che accompagna il dessert e i fine pasto.

Classificazione: Moscatello Selvatico dolce Puglia Indicazione Geografica Protetta
Uve: Moscatello Selvatico da vendemmia tardiva.
Zona di produzione: Territorio di Ruvo di Puglia in zona collinare.
Sistema di allevamento: Alberello.
Epoca di vendemmia: Prima decade di Novembre.
Vinificazione: Le uve appassite in pianta vengono portate subito in cantina e sottoposte alla pigiadiraspatura, poi raffreddate a 10°, quindi subiscono una breve macerazione in pressa per 4/6 ore in modo da estrarre gli aromi delle bucce. Si raccoglie il mosto fiore per la fermentazione in barrique dove il vino affina per circa 6 mesi sui lieviti. Successivamente
viene messo in acciaio dove riposa per circa 2 mesi prima dell’imbottigliamento.
Note organolettiche: Riflessi paglierini e delicate nuance dorate nel calice. Arancia candita, camomilla, mele renette e zucchero filato stesi su un aromatico tappeto erbaceo. Al gusto ritornano gli agrumi e delicati fiori d’arancio. Ricca e fresca la scia fruttata nel finale.
Abbinamenti Gastronomici: Sospiri al limone, pasticceria a base di pasta di mandorla, crostate alla frutta, boconotti, taralli zuccherati, formaggio semistagionato maturato nella frutta, gorgonzola.
Temperatura di servizio: 10 C°
Dati analitici: Grado alcolico svolto 14% vol
Residuo zuccherino 60,00 g.l.
Acidità totale 5,50 g.l.

Premi
Mostra Nazionale Vini Pramaggiore – Medaglia d’oro
Mostra Nazionale Vini Pramaggiore – Oscar d’argento regionale

Scarica la scheda tecnica
Scarica l’immagine della bottiglia
Scarica l’immagine dell’etichetta

/750ml