2011

Terre del Crifo Castel del Monte Bombino DOP Bianco

Il Bombino Bianco nella sua più alta espressione, coltivato secondo tradizione dai contadini pugliesi ha il sapore sapido e minerale della brezza di mare che soffia dall’Adriatico,
risalendo i morbidi pendii delle colline intorno a Ruvo di Puglia.

Classificazione: Castel del Monte Bombino Bianco Denominazione di Origine Protetta
Uve: Bombino bianco in purezza.
Zona di produzione: Colline della Murgia, a 400 m. slm.
Sistema di allevamento: Pergola pugliese.
Epoca di vendemmia: Metà Settembre.
Vinificazione: Le uve vengono subito portate in cantina per la pigiatura soffice, il mosto viene poi raffreddato e mantenuto a bassa temperatura per alcune ore. Una volta chiarificato, viene fatto fermentare con lieviti selezionati, in serbatoi di acciaio inox, a una temperatura di 16°C. Il successivo affinamento del vino prosegue in acciaio fino alla fase di
imbottigliamento.
Note organolettiche: Colore giallo paglierino lucente. All’olfatto regala fragranze profumate di fiori bianchi, un'esuberante frutta croccante ed erbe aromatiche. Freschezza e sapidità in perfetto equilibrio con il suo tenore alcolico rivelano, all’assaggio, un lungo finale agrumato e balsamico.
Abbinamenti gastronomici: Carpacci di pesce crudo, pepata di cozze, fave e cicoria, seppie ripiene, spigola al sale.
Temperatura di servizio: 8 C°
Dati analitici: Grado alcolico svolto 11,5% vol
Residuo zuccherino 5,60 g.l.
Acidità totale 6,50 g.l.

Premi
Mostra Nazionale Vini Pramaggiore – Medaglia d’oro
Mostra Nazionale Vini Pramaggiore – Oscar d’argento regionale

Scarica la scheda tecnica
Scarica l’immagine della bottiglia
Scarica l’immagine dell’etichetta

/750ml